Una ragazza si fà un autoscatto sexy

La nuova moda: i selfie erotici

maggio 21, 2014 - Pratiche Sessuali

Si sente sempre più spesso parlare di selfie, ovvero gli autoscatti. Essi hanno un significato simbolico oltre che prettamente tecnologico.

Oggi vogliamo affrontare con voi il tema dei selfie erotici, inquadrandoli nel più ampio e generale contesto del significato dell’autoscatto.

Abbiamo già più volte sottolineato di quanto sia importante l’immagine al giorno di oggi; di come attraverso di essa diamo un senso alla nostra esistenza ed affermiamo la stessa.

La tecnologia inoltre ci permette oggi di fare facilmente autoscatti grazie alla funzione che hanno molti smartphone e tablet di vedere la propria immagine come verrebbe in foto e di scattare.

In principio era lo scatto automatico, quando si posava la macchina fotografica su un piano che riprendesse tutto, si metteva il timer alla stessa, e si aspettava che la macchina scattasse da sé. Erano non pochi gli svantaggi di questo marchingegno, soprattutto perché spesso le foto venivano leggermente inclinate, con troppa o poca luce.

Un selfie di una ragazza sexyDa lì si è passati direttamente all’autoscatto, prima con il cellulare simpaticamente rivolto al contrario, ed avendo poi la curiosità di come fosse venuta la foto dopo e poi, oggi, grazie alla nuova tecnologia, con l’obiettivo della fotocamere sia dietro che dinanzi.

Sono sempre più le persone, anche famose, che si fanno autoscatti per poi pubblicarli in rete; si tratta di un modo come un altro per testimoniare cosa si sta facendo, i luoghi visitati, un incontro romantico, ecc.

Una particolare tipologia di selfie è quello erotico, e non potrebbe essere diversamente poiché è molto più facile farsi un autoscatto se si è in pose sexy piuttosto che trovare una persona che lo faccia, a meno che non si tratti di un partner.

Attraverso i selfie erotici, l’uomo e la donna vogliono comunicare varie cose. Per esempio alcune persone tendono a postare i selfie erotici sui siti di incontri per farsi conoscere e per mostrare il loro lato sexy e sensuale. In altri casi invece è la stessa coppia che pubblica autoscatti della propria intimità, per conoscere nuove persone ed aprirsi ad esperienze sessuali particolari oppure per mostrarsi semplicemente.
Infatti farsi guardare in posizioni sensuali oltre a essere molto divertente, è anche di grande aiuto per contattare nuova gente.

I vari tipi di Selfie

Mostrare le proprie nudità, con una biancheria intima sexy, permette di farti contattare da migliaia di persone interessate a te.
Ma quanti tipi di selfie erotici è possibile trovare? Vediamone i principali tipi:

  1. Ci sono i selfie che potremmo definire erotismo soft. Essi di solito sono primi piani di persone, da cui però non si evince una peculiarità caratteriale né tantomeno trattasi di foto osé. Sono persone che pubblicano questi selfie per conoscere nuova gente in rete e di solito la ricerca è finalizzata non solo al puro sesso ma a qualcosa di più.
  2. Ci sono poi autoscatti abbastanza erotici; si vogliono mostrare parti del corpo notoriamente erogene (gambe, seno, pettorali, addominali) oppure tatuaggi significativi.
  3. Infine esistono i selfie che mostrano le nudità. Siamo ad un grado elevato di erotismo, corpi nudi, parti intime ben visibili, oppure coppie che si mostrano durante un atto sessuale.

E voi che selfie siete?

› tags: autoscatto / erotici / selfie /

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *